la rapina

Aggredirono un'anziana per rapina quasi soffocandola, arrestati

In manette due giovani marocchini che avevano rapinato in maggio una donna di 71 anni in Primiero

TRENTO.I carabinieri hanno arrestato due giovani marocchini, entrambi residenti in provincia di Treviso, accusati della violenta rapina ai danni di una donna di 71 anni nel comune di Primiero San Martino di Castrozza, il 9 maggio scorso. I due, che già erano arrivati in zona in passato per vendere scope porta a porta, avevano suonato il campanello della casa dell'anziana e, quando questa ha aperto la porta, l'avevano scaraventata a terra colpendola con pugni alla testa per poi legarle le mani con fascette di plastica e imbavagliarla con del nastro adesivo, quasi a soffocarla per costringerla a dire dove teneva il denaro.

I carabinieri sono giunti ai due dopo aver ricostruito

la loro presenza in zona già nei giorni precedenti. E' emerso che i due avevano catturato la fiducia dell'anziana raccontandole false disavventure familiari per muoverla a compassione, mentre in realtà volevano solo verificare se avesse soldi. Poi sono entrati in azione in maniera brutale.

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Trento Tutti i ristoranti »

Il mio libro

LE GUIDE DE ILMIOLIBRO

Corso gratuito di scrittura: come nascono le storie