kj2 abbattuta / reazioni

Degasperi (M5S): "L'orsa uccisa dimostra l'incapacità della giunta provinciale"

Il consigliere grillino: "Il centrosinistra è riuscito a trasformare una risorsa in un problema"

TRENTO. Primissime reazioni politiche all'abbattimento dell'orsa Kj2, che è ritenuta responsabile di due aggressioni, l'ultima ai danni di Angelo Metlicovec a Terlago nel mese di luglio.

Il consigliere dei Cinquestelle Filippo Degasperi scrive in una nota: "Notizia di stamattina, l'orsa KJ2, - quella che l'assessore Dallapiccola aveva definito “schiva e diffidente" -, è stata abbattuta nella serata di ieri. Come già verificato con Daniza, la scelta di uccidere KJ2 palesa una grossolana incapacità - scrive Degasperi - e chiarisce al mondo che la Provincia Autonoma di Trento non è in grado di gestire positivamente il progetto di ripopolamento tanto decantato negli anni. L'inadeguatezza della Provincia è riuscita a trasformare una risorsa in un problema, la cui unica soluzione è l'eliminazione fisica".

"Di fronte all'ennesimo episodio vergognoso e incommentabile, chiediamo - continua il consigliere di M5S - che la protezione dell'animale sia trasferita al Ministero. Al di fuori della propaganda e del marketing, la realtà

è palese a tutti: l'inesperienza dell'attuale maggioranza ci ha fatto regredire a 100 anni fa, quando l'orso veniva schioppettato senza tanti complimenti. Sorprende che a questo atto folle si sia prestato il Corpo Forestale che la fauna dovrebbe difenderla, anche dai politici incompetenti".

TrovaRistorante

a Trento Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PROMOZIONI PER GLI AUTORI, NOVITA' ESTATE 2017

Stampare un libro, ecco come risparmiare