trento

Misteriosa aggressione con lo spray al Top center

Un uomo aveva parcheggiato la macchina quando qualcuno gli ha spruzzato in faccia il contenuto di una bomboletta al peperoncino. Ma non è stato derubato

TRENTO. Misteriosa aggressione con lo spray urticante, ieri pomeriggio nel parcheggio del Top center. Un uomo di 52 anni è arrivato a bordo della sua vettura. Ha parcheggiato la macchina e, quando stava uscendo, qualcuno gli ha spruzzato in faccia una bomboletta di spray urticante. L’uomo non ha fatto neanche in tempo a vedere chi lo avesse aggredito. E’ rimasto stordito dallo spray al peperoncino e ha iniziato a vagare per il parcheggio in cerca di aiuto, stravolto. Ha dovuto vagare parecchio, almeno una mezzora. Nessuno si era accorto che era in grosse difficoltà. Poi, due ragazzi se ne sono resi conto e lo hanno aiutato chiamando il 118. Sul posto è arrivata un ambulanza del 118.

L’uomo è stato medicato sul posto e non è stato necessario il trasporto all’ospedale. Ma era sconvolto. Sul posto è arrivata anche una pattuglia dei carabinieri della compagnia di Trento. L’uomo, però, non è stato derubato. Quindi il gesto resta misterioso. Potrebbe trattarsi di uno scherzo crudele, anche se è un’ipotesi che sembra poco credibile. Più probabile

che l’uomo sia stato aggredito per qualche ragione da qualcuno che lo conosceva. Lui non si era accorto di niente. E’ stato raggiunto dallo spray senza che si rendesse conto che stava per essere aggredito e, quindi, non ha visto l’aggressore. Però non è stato derubato neanche della macchina.

TrovaRistorante

a Trento Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NUOVE OPPORTUNITA' PER CHI AMA SCRIVERE

Servizi, una redazione a disposizione dell'autore