rovereto

Sei nuovi treni sui binari per Trento

I convogli avranno 300 posti a sedere e potranno caricare fino a 30 bici. Al via l’ultima fase dei lavori all’interno dello scalo

ROVERETO. Sui binari della tratta fra Rovereto e Trento viaggeranno, presto, sei nuovi elettrotreni capaci di trasportare fino a 300 passeggeri e anche una ventina di biciclette, che diventeranno trenta nei mesi estivi, quando la richiesta di questo particolare servizio, da parte dei vacanzieri, crescerà esponenzialmente. È la novità più grossa contenuta nel nuovo contratto siglato dalla Provincia con Trenitalia, valido fino al 2024, che riguarda anche la stazione roveretana. I sei elettrotreni Alstom Coradia Jazz a sei cassaranno al più presto a pieno regime.

Nel frattempo, all’interno dello scalo di Rovereto, proseguono al meglio i lavori di riqualificazione dei tre marciapiedi che conducono ai binari. Gli operai della Quadrio Costruzioni di Sondrio, a cui Trenitalia ha affidato l’intervento, hanno già ultimato l’opera sul binario 2 e sono prossimi a finire anche sul binario 1. La prossima settimana il cantiere si sposterà sul binario 3 e se tutto filerà per il verso giusto nel giro di un mese potranno consegnare l’opera al completo così da procedere con il “taglio del nastro” ai primi di aprile.

L’intervento prevede in particolar modo il rifacimento della pavimentazione ma oltre a posizionare nuove mattonelle in porfido, al posto di quelle datate ed ammalorate, il progetto comprende anche la predisposizione di un percorso studiato ad hoc per gli utenti non vedenti, con tanto di installazione di un sistema innovativo di guida da e verso il treno.

Il lavoro si è reso necessario principalmente per mettere in sicurezza l’accesso ai convogli: i marciapiedi sono stati alzati di una trentina di centimetri e portati a pari quota rispetto ai treni, così da consentire un’agevole e sicura salita (e discesa) dei passeggeri. I lavori in corso di svolgimento riguardano l’intero lato dei binari che transitano davanti alla stazione ferroviaria di Rovereto, per una lunghezza pari a circa 400 metri.

La parte forse più importante, però, riguarda la realizzazione del nuovo ascensore che servirà a raggiungere i binari più esterni, il 2 e il 3, attraverso il sottopasso. Ad oggi è necessario scendere e risalire le scale, da aprile si potrà utilizzare i due ascensori. Il primo sarà ricavato all’interno dell’attuale sala d’aspetto mentre il

secondo sostituirà il vano scale verso sud (che sparirà, mentre rimarranno le scale verso nord) fra i binari 2 e 3. Per ragioni di sicurezza scomparirà anche la piccola sala d’aspetto sempre dei binari 2-3: al suo posto verrà ricavato un passaggio pedonale.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Trento Tutti i ristoranti »

Il mio libro

LA PROMOZIONE

Pubblicare un libro gratis