Quotidiani locali

Il Garda è un mercato sul web

Tutto pronto per Now, il portale che permetterà ai turisti di conoscere i servizi extraricettivi

ALTO GARDA. Ingarda è quasi pronta a lanciare “Now”, presentato come il primo negozio globale Internet del Garda trentino, forse l’unico o uno dei pochi esempi analoghi al mondo: fatte le debite proporzioni, vuole essere una sorta di “Amazon” (il portale dove si può acquistare di tutto) del turismo. La finalità di questo progetto, realizzato con la collaborazione tecnica di eTour, è di raccogliere in un marketplace (ossia in una piazza di scambio virtuale tra domanda e offerta), per poi poterla comunicare efficacemente all’ospite, l’offerta dei servizi extraricettivi (quindi tutto ciò che non sia un alloggio), che comprende le moltissime attività dello sport e del tempo libero all’aria aperta, le escursioni e i tour guidati, il benessere e l’estetica, le pubbliche utilità, i servizi di mobilità urbana ed extraurbana, gli eventi e le iniziative di animazione e intrattenimento, la ristorazione e altro ancora. Il tutto semplicemente collegandosi da qualunque dispositivo a now.gardatrentino.it.

«A eccezione delle camere – spiega il presidente di Ingarda Marco Benedetti – avremo tutto l’universo mondo di ciò che ruota attorno al turismo e che attualmente non ha possibilità di farsi conoscere in una maniera così efficace. Nelle intenzioni saremo online a tutti gli effetti prima di Pasqua. Ora si attende una risposta positiva dai fornitori di servizi, che saranno artefici del funzionamento o meno di questa piattaforma. Chiaramente non ci aspettiamo che si arrivi a regime nei primi mesi, ma i primi riscontri tra i portatori di servizi sono positivi. Di certo però chi aderisce deve essere disposto ad aggiornare di continuo le informazioni sulla propria offerta».

«È uno strumento all’avanguardia – aggiunge da parte sua la direttrice Roberta Maraschin – al passo con le tendenze turistiche globali e con le esigenze dell’ospite del Garda trentino, che da nostre ricerche sappiamo cerca informazioni sulla nostra destinazione soprattutto su Internet. L’ospite è a caccia di emozioni ed esperienze che la sola camera non può dare, ma che vengono ritrovate su tutti i servizi del territorio che spesso, anche perché ce ne sono tanti, non vengono conosciuti. Questo progetto va in direzione di arricchire la proposta e distinguerci come destinazione, mettendo in rete tutto quello che possiamo offrire e facilitando il lavoro agli stessi operatori dell’accoglienza».

«Si tratta – chiarisce da parte sua Diego Calzà di eTour – dell'evoluzione di Daily News, quella newsletter del buon giorno che attualmente 109 operatori della zona (da due anni e mezzo) mettono sul tavolo della colazione dei propri ospiti. Sarà una grande rotatoria che farà girare tutta l’offerta del territorio organizzandola per temi, all’insegna del cross-marketing e del lavoro di squadra, con gli operatori dell’extraricettivo che potranno fare accordi con altri per agevolare il servizio tramite ad esempio la diffusione di coupon-sconto. Il sistema segue gli spostamenti e si riorganizza proponendo prima le attrattive più vicine, con tanto di funzione “portami” tramite gps. Come per Daily News, ci aspettiamo tentativi di copia».

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Trova Cinema

Tutti i cinema »

TrovaRistorante

a Trento Tutti i ristoranti »

In edicola

Sfoglia Trentino Corriere Alpi
e ascolta la musica con Deezer.3 Mesi a soli 19,99€

ATTIVA Prima Pagina
ilmiolibro

Scarica e leggi gli ebook gratis e crea il tuo.