Quotidiani locali

Graziola e Trentini: vogliamo le scuse dai consiglieri del Pd

ROVERETO. Sarà la calda estate, sarà il clima surriscaldato in vista delle primarie, saranno i bollenti spiriti... Resta il fatto che le fibrillazioni nella maggioranza creano qualche attrito tra gli...

ROVERETO. Sarà la calda estate, sarà il clima surriscaldato in vista delle primarie, saranno i bollenti spiriti... Resta il fatto che le fibrillazioni nella maggioranza creano qualche attrito tra gli esponenti dei quattro partiti. Dopo la votazione della variazione di bilancio che in sostanza dà il via libera al contributo per il palazzetto del tennistavolo, Marco Graziola (segretario Patt) e Michele Trentini (segretario Adc) chiedono «per vie personali le scuse da parte di chi si è contraddistinto per un comportamento poco istituzionale e volgare nei riguardi dei rappresentanti dei nostri partiti». Nel mirino quei consiglieri del Pd che hanno apostrofato i colleghi della maggioranza con un insulto per l’appoggio ad un emendamento di Galli (ex Upt).

Patt e Adc ribadiscono che «da parte nostra non c’è alcuna intenzione di avvelenare la campagna elettorale per le primarie del 13 luglio. Chiediamo a chi al contrario sente un clima diverso di ripristinare i rapporti civili e il rispetto dei colleghi che hanno sempre dimostrato fedeltà ad un progetto amministrativo con il sindaco Miorandi».

Trova Cinema

Tutti i cinema »

TrovaRistorante

a Trento Tutti i ristoranti »

In edicola

Sfoglia Trentino
su tutti i tuoi
schermi digitali. 2 mesi a soli 14,99€

ATTIVA Prima Pagina
ilmiolibro

Oltre 300 ebook da leggere gratis per una settimana