Da domani a Trento si respira aria di tecnologia

TRENTO. Si svolgono da domani a venerdì gli Ict Days – Orizzonti 2016, le giornate dedicate all'innovazione organizzate da Trento Rise, in collaborazione con la Fondazione Bruno Kessler ed il...

TRENTO. Si svolgono da domani a venerdì gli Ict Days – Orizzonti 2016, le giornate dedicate all'innovazione organizzate da Trento Rise, in collaborazione con la Fondazione Bruno Kessler ed il Dipartimento di Ingegneria e Scienza dell'Informazione dell'Università degli Studi di Trento. Le tecnologie dell’informazione e della comunicazione (Ict) sono entrate a far parte del quotidiano di tutti. Smartphone, laptop, e-mail, Twitter, Facebook, Spotify, Foursquare: anche volendo è impossibile sottrarsi ed è importante utilizzarli consapevolmente.

Il via ufficiale alla kermesse è previsto il 2 aprile con la cerimonia di apertura che si svolgerà alle ore 9 nel polo scientifico e tecnologico di Povo. E poi via con una lunga serie di incontri (alle 10 sempre a Povo si parlerà di come possono le tecnologie digitali aiutare a far ripartire l'economia) e workshop in cui studenti e aziende si incontrano per sondare eventuali sbocchi occupazionali. E poi ancora la sfida di “Hackathon” dove gli sviluppatori si sfideranno per cercare fi realizzare delle applicazioni utili per la vita del territorio. Tutti gli appuntamenti nel dettaglio si possono trovare all’indirizzo web 2014.ictdays.it

Anche la Biblioteca comunale di Trento ha aderito al programma degli Ict Days, organizzando giovedì 3 aprile, in Sala Manzoni alle ore 16, un incontro-laboratorio sull'uso delle risorse digitali più strettamente legate al mondo della lettura. In biblioteca si parlerà prevalentemente di e-book e delle possibilità che ci offrono testi online e prestiti digitali. Ma il discorso si allargherà a tutte le altre risorse presenti nella biblioteca digitale MediaLibraryOnLine, liberamente disponibili agli iscritti alla biblioteca: si parlerà anche di musica, video, giornali, immagini, corsi online, audiolibri. L'intervento di Vincenzo D'Andrea dell’Università degli Studi di Trento dal titolo: “Perché non riesco a leggere questo libro con il mio tablet? Un breve viaggio tra formati, tecnologie, norme e mercati” sarà la cornice teorica che introdurrà il laboratorio pratico, in cui i partecipanti potranno sperimentare sui propri dispositivi le risorse contenute in Mlol, la piattaforma

che verrà prima illustrata brevemente da Laura Zanette e Grazia Barberi, funzionarie dell'Ufficio per il Sistema Bibliotecario Trentino della Provincia. Si passerà poi dalla teoria alla pratica mostrando passo passo come iscriversi a MediaLibraryOnLine e come scaricare e-book. (c.l.)

TrovaRistorante

a Trento Tutti i ristoranti »

Il mio libro

I SEGRETI, LE TECNICHE, GLI STILI

La guida al fumetto di Scuola Comics