La biga elettrica a noleggio è l’ultima scommessa

Fabrizio Pellegrini ,che già ha insegnato ai vigili a muoversi con il segway, ora vuole farlo diventare mezzo di trasporto (ecologico) per turisti curiosi

    RIVA. Tornano a disposizione dei visitatori in fascia lago le bighe elettriche: in virtù di una collaborazione tra la pizzeria Bavaria di viale Rovereto a Riva e il project manager Fabrizio Pellegrini, nella zona verrà predisposta una Segway Simply Moving Station, una stazione per la mobilità dalla quale potranno partire i tour sul caratteristico mezzo a due ruote verso i principali punti della Busa. Gli interessati a noleggiare il mezzo potranno quindi “rullare” in piena estate fino in centro (e non solo) con l’ausilio delle unità robotiche autobilanciate Segway PTi2. L’offerta implementata dalla famiglia Giordano verrà presentata domani alle 10 presso il ristorante.

    Dopo aver “convinto” i vigili urbani dell’ex Comprensorio a dotarsi del particolare veicolo, pattugliando così curiosamente (ma anche autorevolmente, data la vista dall’alto di cui possono godere) lungolago e dintorni, Pellegrini sta procedendo nel piuttosto complesso tentativo di fare del Segway un fenomeno turistico, con la velleità di affiancarlo nel colpo d'occhio a elementi caratteristici del paesaggio quali il windsurf o la mountain-bike, anch'essi visti come dei "corpi estranei" quando cominciarono a colonizzare il Basso Sarca.

    L’idea è quella di compiere un passo avanti verso quel cambiamento culturale che dovrebbe portare all’ambizioso obiettivo dell’emissione zero in atmosfera: in Trentino Bavaria va ad affiancare Lake Garda Wind the Shop di Arco e No Objects but Emotion di Trento nell’adozione delle bighe elettriche. Con una flotta di dieci mezzi a disposizione della Sms Bavaria, l’offerta di SegwayTour è variegata e regala emozioni diverse a partire da 10 euro a persona: si può cominciare dall’esperienza lampo così come cimentarsi in una vera gita “sciando” a secco (e senza fatica, semplicemente spostando il bilanciamento del corpo) ad esempio fino al Bastione di Riva, al forte Alto di Nago, alle Busatte di Torbole, al Castello di Arco o alla Cascata del Varone. A margine della novità, Pellegrini, concessionario Segway, fa sapere che vorrebbe riuscire ad attivare il progetto “Mobilità senza barriere”, per rendere fruibile il territorio agli ospiti dell’Alto Garda (abili o disabili che siano) attraverso un servizio pubblico-privato tecnologicamente innovativo. Info: tel. 345/5419504, email trento@segway.it. (m.cass.)

    15 luglio 2012
    Casa di Vita

    Il menu di Pasqua di Casa di vita

    Altri contenuti di Cronaca

    Annunci

    • Vendita
    • Affitto
    • Casa Vacanza
    • Regione
    • Provincia
    • Auto
    • Moto
    • Modello
    • Regione
    • Regione
    • Area funzionale
    • Scegli una regione

    Necrologie

    ilmiolibro

    Oltre 300 ebook da leggere gratis per una settimana

     PUBBLICITÀ